Genetisti o madonnari ? Buoni o cattivi ?

Astar Sheran

Il mondo ufologico è diviso in tante branche quali sono le idee personali di chi si interessa all’argomento ma le discussioni più animate ruotano attorno ad una serie di argomenti collegati e/o collegabili tra loro attraverso una semplice domanda: Chi sono e cosa fanno qui ? Già dalla fine degli 60 del 1900 iniziarono a nascere miti ed ideologie basate sull’illusione dei “Fratelli Cosmici” giunti sulla terra da molto lontano per “salvare” l’umanità dai propri peccati…
Più o meno collegati con i movimenti giovanili dell’epoca, sorretti dal largo uso di droghe e dall’utopia della società perfetta ( resa tale, non si sa bene come, dal maledetto comunismo ). Queste ideologie sono nate dalla necessità di certe persone di ritrovare una fede diversa, non basata sulle nostrane religioni ma radicata nella speranza nella civiltà extraterrestre benevola, una specie di ONU galattica, che ha a cuore il nostro piccolo mondo e vorrebbe aiutarci tutti nel progresso scientifico e spirituale. Questa favola della buona notte continua ad affascinare milioni di persone, anche se l’evidenza degli anni ha dimostrato che nessun alieno “buono” ha mai fatto nulla per “salvarci”.

ASTAR SHERAN, BILLY MEIER E RAEL

Dalla “radice comune” si sono poi diramati due filoni ben distinti, il primo seguiva il concetto di fede “ateista” o “genetista” originale e veniva supportato da due famosi casi di “contattismo”: Billy Meier e Rael. Costoro si affermarono negli anni 70 come “profeti” di un certo modo di concepire una religione ateista basata sull’alieno. Difatti, tra le altre cose, Meier presentò un testo, il “Talmud Immanuel”. Sarebbe, a suo dire, l’ultimo vero testamento di Gesù Cristo, scritto dopo la sua crocifissione. Meier affermava che Gesù Cristo non sarebbe figlio di Dio, ma in realtà un pleiadiano, che sarebbe sopravvissuto alla crocifissione e, quindi, recatosi in India, dove sarebbe successivamente morto.
In quest’ottica tutta di Meier, la Vergine Maria sarebbe stata ingravidata dall’arcangelo Gabriele, un altro pleiadiano mandato dal “capo” Plejos. Quest’ultimo voleva che Gesù diventasse il profeta in grado di proseguire i suoi insegnamenti all’umanità, così che lui potesse tornare nella sua casa natale nelle Pleiadi, a trascorrere i suoi ultimi anni. Alcuni fan di Billy Meier affermano che egli sarebbe la reincarnazione di Gesù. Meier sarebbe stato scelto dai Pleiadiani per essere il profeta della “New Age” (vi dice nulla ?) e guidare l’umanità verso l’anno 2000 ed oltre, salvandola e dirigendola verso un’esistenza spirituale più elevata. Il futuro predetto da Meier è caratterizzato da disastri naturali, cambiamenti politici ed addirittura un regno di terrore lungo ventisette anni da parte di un Anticristo che si dichiarerà superiore a Dio.

Poi arrivò il profeta Rael, al secolo Claude Vorilhon o Vorillon, che sostiene di aver avuto un incontro ravvicinato del terzo tipo, nel 1973, con un extraterrestre che gli avrebbe spiegato la giusta interpretazione della Bibbia. Il tutto si baserebbe sulla giusta traduzione del termine ebraico Elohim, che non andrebbe tradotto come Dio ma come “quelli venuti dal cielo”. A creare Adamo e Eva non sarebbe stato quindi un Dio, ma bensì delle forme di vita intelligenti che hanno visitato il nostro pianeta. Rael ce ne parla nel “Libro che dice la verità“, raccogliendo tutte le dimostrazioni secondo le quali dietro gli interventi che credevamo divini ci siano stati gli alieni. A corollario di queste affermazioni, prese a man bassa dai vari ricercatori e storici che sostenevano la teoria ( abbastanza veritiera ) della presenza aliena sulla terra già da epoche precedenti l’homo sapiens, Rael aggiunse il suo personale tocco di religione “ateista”: Gesù sarebbe nato dall’unione di un alieno con Maria. Furono gli alieni a sostenere Gesù mentre camminava sulle acque (attraverso un loro raggio), e la moltiplicazione dei pani altro non era che uno speciale cibo simile a quello che usano gli astronauti.
La filosofia raeliana pare prenda spunto a man bassa sui concetti espressi anche da un altro guru degli anni 70, il famoso Osho Rajneesh ( specialmente per quanto concerne le abitudini sessuali ). Questo ramo della fede ufologica si basa prevalentemente sulla genetica e fonda le sue radici sulla teoria, anche abbastanza interessante ma che non c’entra nulla con la fede, del presunto intervento alieno nell’evoluzione genetica della specie umana. Ricercatori molto più seri e scientifici dei suddetti contattisti, come ad esempio Sitchin e Biglino per nominarne due, hanno portato alla luce una grande quantità di indizi a supporto di tale teoria, ma essi non hanno fondato culti.

Ora passiamo alla branca “madonnara” come mi suole chiamarla con un leggero scherno e tanta ironia quanto sento o leggo di Astar Sheran. Ma chi è costui ?
Secondo i suoi “discepoli”: “Sotto il patrocinio dell’Arcangelo Michele e del Governo del Grande Sole Centrale di questa Galassia, il Comandante Ashtar è secondo solo all’Amato Comandate Gesù-Sananda nella responsabilità della Divisione Aerea della Fratellanza di Luce. Ashtar è ampiamente conosciuto nei circoli di canalizzazioni ufo da oltre decadi. I suoi messaggi sono lanciati da una Astronave colossale “LA COLOMBA”, o Stazione Spaziale, al di là della nostra atmosfera. Egli è amato per il suo profondo approccio filosofico ai nostri problemi globali e per i suoi sforzi per innalzare le nostre vibrazioni planetarie. Ashtar parla di 20 milioni di extraterrestri coinvolti con il suo Comando nel Programma Ascensione per il pianeta Terra, e di altri 4 milioni sul nostro piano fisico, coscientemente o incoscientemente in cooperazione con il Programma di Luce del Piano Divino.” Chi crede in queste cose poi arriva a fare un mix di vangeli, ufologia, apparizioni mariane e così via. Per questo li definisco “madonnari”. Altri contattisti che professano la teoria madonnara sono anche Eugenio Siragusa, Samael aun weor e molti altri esponenti della pseudo filosofia new age, tra contattisti, channellers e guru di vario genere.

OPINIONI PERSONALI E CONSIDERAZIONI

Chi crede in queste cose, e badate bene che il verbo “credere” ha una grande importanza in questo mio discorso, si trova in uno stato mentale e/o spirituale molto particolare, lo stesso in cui si trovano coloro che affidano la propria vita alla fede religiosa. Non voglio offendere la sensibilità di nessuno ma credo che trovarsi in uno stato del tipo: “io sono nulla, sono cattivo, inetto, ignorante, peccatore e la mia unica salvezza è in gesù, la madonna, astar sheran, i pleiadiani ecc.” non sia certo uno stato positivo. A me pare essere un modo comodo per delegare le proprie responsabilità all’agente esterno, all’entità superiore, al divino o all’alieno. se esistesse una scala di valori del proprio stato emotivo, beh questo si troverebbe molto vicino all’apatia, all’incoscienza, alla morte.

LA VERITÀ ?

Ho già parlato in altri post delle ricerche di frontiera portate avanti da ben altri personaggi, dotati di intuito ed intelligenza fuori dal comune. Tra i quali cito con piacere Truman Cash e Karla Turner. Ma ve ne sono molti altri. Qui entriamo nel “settore” dell’alieno, diciamo così, non proprio dotato del grande altruismo di cui parlano i madonnari. Se vogliamo parlare in qualche modo di scienza dobbiamo considerare il fatto che se la vita esiste al di fuori di questo pianetucolo chiamato terra, cosa che è molto probabile, tale vita si è sviluppata ed evoluta esattamente come ha fatto qui, magari in ambienti ecologicamente diversi ma la vita è tale ovunque. Allora cosa fa pensare ai “creduloni” del gesù pleiadiano che le civiltà extraterrestri siano cosi diverse dalla nostra ? Cosa fa credere loro che avere una tecnologia un milione di anni più avanzata della nostra, renda questi esseri degli angelici viaggiatori del cosmo, quando qui sulla terra coloro che detengono le tecnologie più avanzate sono anche coloro che aspirano in maniera più evidente e spietata al potere assoluto ?
Gli alieni sono cattivi ? Non credo,( qui il verbo “credere” non è utilizzato nell’accezione di “avere fede” ma nel senso di “ragiono, analizzo, studio e mi informo”) che l’universo sia popolato da quattro o cinque razze di alieni sfigati che non hanno null’altro da fare che cercare un’immortalità che già possiedono ( messaggio rivolto ai “saggi” fans di Malanga ). Ma sono convinto che, in base al suddetto “ragiono, analizzo, studio e mi informo”, qui sulla terra la presenza extraterrestre sia per lo più caratterizzata da uno scopo di tipo “coloniale” o “imperialista” che tanto si assomiglia alle politiche delle grandi potenze terrestri; Stati Uniti, Unione Sovietica, Germania Nazista, Impero Romano ecc. Difatti la prova sta nel fatto che evidenze di una stretta collaborazione tra queste superpotenze ed entità di altri pianeti esiste già dai tempi degli antichi Sumeri. Stranamente ogni grande impero di questo pianeta ha avuto contatti extraterrestri. Gli avvistamenti dell’imperatore  Costantino ne sono un fulgido esempio, ma non l’unico, ovviamente.
E qui torniamo a Truman Cash, nelle sessioni di auditing egli ha ricostruito ricordi molto antichi di attività extraterrestri sulla terra, attuate con lo scopo di condizionare l’ordine delle cose ed indirizzare lo sviluppo della civiltà umana verso uno stato di apatia e ignara sottomissione ai veri padroni di questo pianeta che, stando molto attenti a non rendersi noti, hanno creato religioni utilizzando poveri pastorelli sprovveduti e ignoranti, ora convinti di aver incontrato l’arcangelo, ora la madonna, ora i pleiadiani ecc. Il modus operandi è sempre lo stesso: individuo la persona giusta: ignorante, psicologicamente sottotono e quindi facilmente influenzabile, e lo bombardo di dogmi, false informazioni e false speranze; creo, in poche parole, un profeta. Tutto per creare un culto basato sulla sottomissione all’essere superiore, sottomissione che permette a chi comanda ( nelle veci ovviamente dell’essere superiore ) di controllare le masse e creare esattamente ciò che vuole. Un pianeta abitato da poveri idioti privi di sens odi responsabilità, intenti a farsi la guerra tra di loro ed ignari di chi tira le cordicelle della marionetta chiamata Homo Sapiens. Poi se qualcuno cerca la verità gli “regaliamo” un bel rompicapo come i crop circles cosi è distratto per tutta la vita e non va a vedere la verità.

È QUESTA LA VERITÀ ? CHISSÀ…

Libri sull’argomento ( non consigliati ma utili a chi volesse approfondire ):

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...