Dal web, l’oblio della conoscenza ?

Oggi vorrei affrontare un tema piuttosto scottante e sicuramente qualcuno si offenderà, ma come sempre mi piace dire le cose come stanno, senza ipocrisie. Reduce da alcune esperienze imbarazzanti in alcuni gruppi di discussione su facebook (imbarazzanti non per me, ma per i protagonisti in negativo, che oltretutto non se ne sono neanche accorti), ho avuto occasione di analizzare la questione e fare alcuni ragionamenti che ritengo interessanti e molto provocatori.

Il tema del discorso è:

Chi sta realmente rovinando l’Ufologia e la ricerca di frontiera ?

I più smaliziati lettori penseranno subito al Majestic-12, ai vari pseudo comitati che si ergono a ispettori delle affermazioni paranormali o ad organizzazioni massoniche che non vogliono lasciar trapelare la verità.

In parte può essere vero, anzi ritengo che sia vero, ma esiste un potere ancora più subdolo, una organizzazione ramificata in ogni parte del mondo, che spadroneggia nel web ed ha agenti in grado di disinformare 24 ore su 24 una grossa fetta del pubblico. Chi sono ? No, non è la temibilissima “Fratellanza di Markab” descritta nel mio romanzo e nemmeno i “Men in Black” ma una entità che purtroppo non sa neanche di esistere, imprigionata in un oblio di ignoranza, stupidità, informazioni fasulle e tanta creduloneria.

Gli ignoranti del web.

Agiscono in ogni dove, specialmente su Youtube, Facebook e nei moltissimi forum dedicati al tema dell’Ufologia, dei Misteri e del Paranormale; mescolandosi e sopraffacendo chi invece ricerca e si interessa di questi argomenti in maniera intelligente, seria e soprattutto senza lasciarsi trasportare dalla voglia di vedere cose che non esistono.

Ultimamente i primi sono anche supportati da alcune trasmissioni televisive di grande ascolto. Hanno una doppia valenza, agiscono sia da “divulgatori di bufale” postando articoli, video e foto concernenti presunte straordinarie rivelazioni ufologiche, ( post che i veri ricercatori riconoscono subito come “fake” ) sia da “likers” dei suddetti post. Dando il loro apprezzamento a questi post contribuiscono a renderli virali e famosi, spargendo il caos e la disinformazioni in ogni angolo del web.

Il fenomeno dei FAKE

Non è difficile scovarne qualcuno, basta andare su youtube e scrivere nei termini di ricerca UFO. Et voilà ! Ecco una sfilza di filmatini realizzati con la grafica 3d sovrapposta a sequenze girate all’aperto, alcuni devo dire anche fatti bene. In questi video dove possiamo ammirare enormi ed improbabili astronavi aliene svolazzare tra i grattacieli di qualche metropoli o atterrare a 10 metri dall’osservatore, ovviamente munito di videocamera. Spesso questi video sono mescolati a veri avvistamenti di Ufo, cosa che fa incavolare parecchio chi si interessa seriamente di queste cose.

Di Fake come il seguente ve ne sono a migliaia e la cosa incredibile è che godono di milioni di visualizzazioni accompagnate da altrettanti incredibili commenti scritti dagli appartenenti alla “Fratellanza degli ignoranti”.

Questi video sono accompagnati da commenti del tipo:

“WOW ! Fantastico ! Sono arrivati i fratelli cosmici per salvarci e portare pace e giustizia sulla terra !”

“Lo sapevo che sarebbero atterrati, Gesù il pleiadiano sta tornando per traghettare NOI MERITEVOLI verso la quinta dimensione spirituale e per punire i malvagi !”

Il video poi, ovviamente viene condiviso in una marea di gruppi su facebook, forums ecc. sempre col fenomenale titolone del tipo: “E’ Ufficiale ! Gli alieni sono atterrati tra noi !”

Ovviamente poi si scatenano le discussioni nella “fratellanza” perché c’è sempre il “profeta” che parla con gli alieni giorno e notte, essendo stato scelto per divulgare il “verbo cristiano-alieno” e che afferma di essere certo dell’imminente passaggio del pianeta terra nella fantomatica “quinta dimensione”, luogo magico nel quale i prescelti potranno vivere una specie di nirvana psichedelico in compagnia dei “fratelli cosmici”, un paradiso dell’eden modernizzato per fare presa sulle speranze di persone deluse dalla religione ed incapaci di assumersi le proprie responsabilità riguardo una società malata. Questi creduloni dimenticano che la società è fatta di persone e anche loro ne fanno parte. Ma proseguiamo con la nostra indagine.

I fautori della pseudo-paleoastronautica.

(Da non confondere con i veri ricercatori)

Altra grande passione dei membri della “fratellanza degli ignoranti” è la paleo-astronautica. Quella branca della ricerca ufologica che si occupa di trovare e documentare tutte le prove di presunte attività extraterrestri sulla terra, in periodi storici che vanno dalla preistoria al medioevo. La ricerca vera, quella seria, esiste e segue strette metodologie scientifiche per analizzare o confutare i fatti. Ma i nostri amici creduloni non si occupano di certezze, a loro basta credere. Allora ecco che troviamo una serie infinita di spettacolari malcomprensioni e dati falsi, specialmente quando si parla di antichi Egizi e di Maya, associandoli ad antiche civiltà aliene. Ma ecco a voi, signori e signore, una bella carrellata di bufale pseudo-paleoastronautiche dal web.

Nave spaziale e alieni nei geroglifici egizi ( aggiunti con photoshop da qualche buontempone ):

L’alieno di Saqqara ( in realtà un vaso con delle piante ma ai creduloni pare proprio un alieno grigio coi capelli a spazzola e la tunica)

La bufala dei Crop Circle.

Un storia infinita. Secondo chi ci crede i Crop Circles, o cerchi nel grano, sarebbero dei disegni realizzati da entità extraterrestri molto sagge e buone allo scopo di trasmettere a noi umani, esseri inferiori, un messaggio cosmico di vitale importanza per lo sviluppo spirituale umano. Sempre con l’obiettivo finale di entrare nella quinta dimensione ecc.

Un piccola e logica considerazione è d’obbligo. questi disegnini fatti dai presunti alieni sono solo dei bei giochini geometrici. Alcuni molto belli da vedere, certo, ma che non hanno nessun significato nascosto e sfido chiunque a dimostrare il contrario. se davvero una civiltà aliena molto più evoluta di noi volesse contattarci, pensate davvero che lo farebbe così ? Se voi foste loro, non fareste prima ad imparare i linguaggi terrestri e magari inviare un messaggio via radio o via televisione ? Oppure almeno scrivere qualcosa in inglese per esempio ?

Ecco uno degli ultimi. adesso gli alieni scrivono in codici binari. Pare proprio che l’inglese non gli piaccia !

L’ultima frontiera dei crop circles. Quelli fatti sulla neve.

Vademecum del ricercatore serio e del vero appassionato di misteri.

  1. Ragiona con la tua testa e non seguire le mode. Qualsiasi sia l’argomento, mantieni l’1% di scetticismo. Il mio motto: “Ci credo solo se lo vedo coi miei occhi o se posso sperimentarlo di persona”.
  2. Cultura, cultura e cultura. Ci sono tipi, internet ne è ricca, che fanno i mistici e si interessano di ufo e misteri ma che non sanno nemmeno parlare Italiano. Scambiano un’anfora egizia per una bomba ante-litteram e scrivono “A DOC” invece di “AD HOC”. Studia, fatti una cultura. Ti interessano gli ufo ? Esistono libri che ne trattano la storia ed i vari casi, quelli ben documentati e ricchi di indizi che ne suggeriscono la veridicità. Lo stesso vale per altri argomenti paranormali.
  3. Preparati al linciaggio mediatico. Se frequenti gruppi su facebook, forums e quant’altro sii pronto a fronteggiare attacchi diretti, offensivi e privi di logica da parte di folti gruppetti di adepti della”fratellanza degli ignoranti”. Ti accuseranno di essere un “debunker”, un “non credente” o semplicemente uno che vuole fare il saputello; solo perché, forse, hai contestato la veridicità delle affermazioni di qualche esaltato alienato.
  4. Evita come la peste i vari allucinati che ti racconteranno di aver incontrato Gesù cristo a bordo del disco volante mentre assieme ai grigi gli facevano fare il “balzo spirituale” verso la quinta dimensione o idiozie del genere.
  5. Sii indipendente. La “fratellanza degli ignoranti” è composta da pecore che seguono le voci degli altri e non ragionano con la propria intelligenza. Non sono capaci di distinguere il vero dal falso e vedono alieni, ufo, santi ecc. persino nella forma delle nuvole o nelle macchie di muffa sulle pareti. Il loro modo di ragionare è compulsivo e irrazionale; anche detto Stupidità.

In bocca al lupo ! 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...