Il Segreto degli Annunaki e i veri scopi degli ET sulla terra. TERZA PARTE

Nell’episodio precedente, quello dedicato ai papiri Gnostici di Nag Hammadi, abbiamo appurato l’esistenza, seppur molto ben nascosta, di un dato essenziale alla nostra ricerca. A quanto pare, nella BIT SHIMTI, la casa dove era soffiato il vento della vita, avveniva un’operazione molto particolare: Continua a leggere

Annunci

Orizzonti della Conoscenza sbarca su Youtube !

Ci siamo ! Siamo partiti con questa nuova dimensione di Orizzonti della Conoscenza. Il nuovo canale su youtube ha iniziato a “trasmettere” nuove conoscenze, indagini, ricerche e avventure nel mondo del mistero, ufologia, paleo-astronautica ecc.

Iniziamo con un documentario che susciterà interesse, domande, discussioni e polemiche. Si intitola “Il segreto degli Anunnaki” ed analizza qualcosa che è sempre stato lasciato nell’ombra. La tecnologia utilizzata dagli Anunnaki, gli antichi astronauti creatori della civiltà umana, per creare i loro schiavi umani, da impiegare nelle miniere d’oro site in sud africa. Date un’occhiata e, in caso la cosa vi piaccia, supportateci coi vostri “like” “subscribe” e condividete ! Ciao !

Il canale Youtube di Orizzonti della Conoscenza

Il documentario sugli Anunnaki:

Il Segreto degli Annunaki e i veri scopi degli ET sulla terra. PRIMA PARTE

Nella genesi di Adamo, descritta con dovizia di particolari nei testi Sumero-Accadici, si narra degli Annunaki, gli esseri provenienti dallo spazio che hanno creato l’essere umano per fungere da schiavo; da impiegare soprattutto come lavoratore nelle miniere site in Africa meridionale. Ma c’è dell’altro, particolari descrizioni della tecnologia Annunaki, praticamente ignorate sia da Sitchin che da altri ricercatori. Abbiamo indizi importanti di una tecnologia molto particolare, confermata anche da ulteriori fonti. Un’indagine approfondita e coraggiosa. Continua a leggere

Il misconosciuto caso di Vittorio Brancatelli ed il destino dell’anima

Il misconosciuto incontro del terzo tipo di cui fu protagonista il siciliano Vittorio Brancatelli conferma un’ipotesi divergente circa il destino post-mortem. Questa congettura peregrina è stata ventilata da taluni ufologi e rilanciata, sotto il pretesto della finzione, nel romanzo di Valerio Petretto, “Oblion, la cospirazione”.
Continua a leggere